Block Notes Genitori
ATTENZIONE!!! DA LEGGERE PRIMA DI EFFETTUARE LA REGISTRAZIONE!

Benvenuto/a sul forum "Block Notes Genitori".

Se sei intenzionato ad inscriverti al forum, Ti invitiamo, una volta effettuata l'iscrizione, a presentarsi nel forum CONOSCIAMOCI e nella sezione "Presentati", parlandoci un pò di te, tanto per rompere il ghiaccio.

L'accesso ad alcuni forum al momento dell'iscrizione, è bloccato, questo perchè molti utenti si iscrivono solo per leggere o per gioco, pertanto se mostrerai un sincero interesse a frequentare il forum, alcune sezioni (ad eccezione delle sezioni protette dove dovrai chiedere l'attivazione allo staff), saranno accessibili solo dopo aver scritto almeno 5 post.

Se invece, passati 7 giorni dal momento della tua iscrizione, ancora non ti sarai collegato al forum, la tua iscrizione verrà cancellata.

Ti aspettiamo!

Il rapporto di ale col padre

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da Sabrina il Mar 8 Feb 2011 - 8:49

Lula ha scritto:oh accipicchia ale! mi dispiace per alice, dovresti fargli una curetta ricostituente dopo tutti questi antibiotici..gli stai dando qualcosa per lo stomaco?

come mai ale non si sente capito dal papà?


No, adesso è la prima volta che prende l'antibiotico perchè per influenza intestinale la pediatra mi ha detto di darle solo fermenti, per l'influenza niente perchè era virale e quindi l'antibiotico non va bene, adesso invece per la bronchite si....anche se sono convinta che si poteva dare prima ed evitare che si trascinasse per 3 settimane.........il pediatra non mi ha dato nulla ma mia madre mi suggeriva il Betotal...che possa andare bene?

Ale non si sente capito perchè come al solito lui ha soggezione del papà e non ha coraggio di esprimergli quello che pensa, e le rare volte che lo fa non viene preso in considerazione.....
avatar
Sabrina
Adulto/Adulta
Adulto/Adulta

Femminile
Leone Numero di messaggi : 1329
30.07.79
Età : 38
Località : Milano
Occupazione/Hobby : impiegata--libri,viaggi
"Chi sei" in poche parole : mamma di 2 bimbi, sincera
Data d'iscrizione : 29.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da Lula il Mar 8 Feb 2011 - 10:05

bravissima! clapclap

Sabrina anche per luca è così! anche lui ha soggezione del padre e credo che si sentirebbe meglio se solo potesse dirgli quello che sente! ma io lo capisco, so che è difficile gestire un rapporto così...ovvio che con noi hanno confidenza, ma con loro cos'hanno?? capisco che sia frustrante, ma penso che forse quando sarabnno più grandi e sapranno "ribellarsi" probabilmente faranno i conti con loro! chissà! io lo spero per loro almeno



Invecchia insieme a me, il meglio deve ancora venire. G. Sandg
avatar
Lula
La Fondatrice
La Fondatrice

Femminile
Cancro Numero di messaggi : 21441
30.06.68
Età : 49
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Impiegata.Libri,cinema,sport.
"Chi sei" in poche parole : felicemente mamma....
Data d'iscrizione : 05.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da Brio_Kolpo_ITA il Mar 8 Feb 2011 - 10:11

Buongiorno a tutti :)


Sabrina ha scritto:
Ale non si sente capito perchè come al solito lui ha soggezione del papà e non ha coraggio di esprimergli quello che pensa, e le rare volte che lo fa non viene preso in considerazione.....

Questo è sbagliatissimo, sopratutto se il figlio è maschio, ci si sente sempre in competizione con il padre, poi se non viene preso in considerazione l'autostima va sotto i tacchi.

gaietta2710 ha scritto:
ALESSANDRA BORTOLI: VOTO DELL ESAME 27
!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
oddio son troppo troppo feliceeeeeeee


EVVVAAAAAIIII ... braaavvvvvaaaaaaaaa e adesso per festeggiare, spritz per tutti :)

Lula ha scritto:
ma con loro cos'hanno??
capisco che sia frustrante, ma penso che forse quando sarabnno più grandi e sapranno "ribellarsi" probabilmente faranno i conti con loro! chissà! io lo spero per loro almeno

In teoria (dipende da situazione in situazione) ci dovrebbe essere un po' di "complicità" tra i genitori, in modo da sapere tutti e due come si sente il figlio/a e cosa sarebbe meglio fare per lui.
Lula, mi spieghi il -"Ribellarsi"- perché non l'ho capito ...
avatar
Brio_Kolpo_ITA
Maturo/Matura
Maturo/Matura

Maschile
Toro Numero di messaggi : 544
18.05.81
Età : 36
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : Impiegato / Judo e Arrampicata.
"Chi sei" in poche parole : Stò cercando di crescere come persona per il bene di mia figlia.
Data d'iscrizione : 04.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da Sabrina il Mar 8 Feb 2011 - 10:14

Me lo auguro anch'io...pensa che devo giurargli che non dico niente al papà per farmi raccontare queste cose!!!
Io capisco Luca che non vede regolarmente il papà, ma Ale sta 2 giorni a settimana e 2 week-end al mese, insomma non è proprio un estraneo, ma il mio ex si comporta con lui come si comportava con me......tu parli ma lui nemmeno ti ascolta, pensa ai cavoli suoi, entra in un orecchio ed esce direttamente dall'altro!!!
avatar
Sabrina
Adulto/Adulta
Adulto/Adulta

Femminile
Leone Numero di messaggi : 1329
30.07.79
Età : 38
Località : Milano
Occupazione/Hobby : impiegata--libri,viaggi
"Chi sei" in poche parole : mamma di 2 bimbi, sincera
Data d'iscrizione : 29.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Il rapporo di ale col padre

Messaggio Da Lula il Mar 8 Feb 2011 - 10:16

ribellarsi inteso a questo loro sentirsi in soggezione e quindi "non parlare", non ribellarsi al padre, ma a loro stessi...al loro sentirsi inadeguati..non so come spiegarti.

Brio_Kolpo_ITA ha scritto:In teoria (dipende da situazione in situazione) ci dovrebbe essere un po' di "complicità" tra i genitori, in modo da sapere tutti e due come si sente il figlio/a e cosa sarebbe meglio fare per lui.
questo è vero Massi, solo se c'è la voglia di continuare ad avere questa complicità...spesso non c'è quando si stava insieme, pensa se può esserci dopo! Io molte volte ho parlato col padre, cercando di fargli capire che luca vorrebbe parlare con lui ma ha soggezione e lui molto ingnoramente mi ha risposto "si vabbè che ha paura di me? dici sempre cavolate"..ovvio che c'è chiusura e non c'è dialogo..ecco perchè dico che forse quando saranno grandi e avranno maggiore consapevolezza di loro stessi e di cosa vogliono o no, faranno i conti col padre, come io li ho fatti col mio quando sono diventata grande! Stiamo palrando di padri assenti Massi, non di padri come te che segui tua figlia.




Invecchia insieme a me, il meglio deve ancora venire. G. Sandg
avatar
Lula
La Fondatrice
La Fondatrice

Femminile
Cancro Numero di messaggi : 21441
30.06.68
Età : 49
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Impiegata.Libri,cinema,sport.
"Chi sei" in poche parole : felicemente mamma....
Data d'iscrizione : 05.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da Sabrina il Mar 8 Feb 2011 - 10:32

Infatti Lula, ma guarda che questo era successo anche quando non voleva più andare a calcio, invece suo padre insisteva per farlo andare ma non per Ale, ma perchè a suo padre piace il calcio.....capisci cosa intendo che non si sente capito?
Stavolta è stato per una stupidata, per il mangiare, che dai nonni (quando sta con suo padre stanno sempre a mangiare dai nonni) lo fanno mangiare in continuazione, Ale è in sovrappeso di 4kg, anche quando si sente pieno ma quando lui cerca di dire che non ne vuole più la nonna si offende, suo padre gli dice che ci sono bambini che muoiono di fame........sono stupidate, ma Ale non riesce a dirgli neanche queste!!!! Io gli ho detto di provare a dirglielo con calma, ma non vuole, gli dispiace se si offendono
avatar
Sabrina
Adulto/Adulta
Adulto/Adulta

Femminile
Leone Numero di messaggi : 1329
30.07.79
Età : 38
Località : Milano
Occupazione/Hobby : impiegata--libri,viaggi
"Chi sei" in poche parole : mamma di 2 bimbi, sincera
Data d'iscrizione : 29.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da Lula il Mar 8 Feb 2011 - 10:46

classico di molti genitori far fare ai figli quello che scelgono quello che piace a loro senza considerare i gusti dei ragazzi...voglio dire entro dei limiti si può fare, ma credo che arrivati a 10/11 anni, anche prima per alcune cose, sia giusto far decidere ai ragazzi! come ad esempio lo sport che non deve essere visto solo come un qualcosa che fa bene per il loro fisico, ma anche e sopratutto un momento di scarico e di divertimento!!! infatti io chiedo sempre a luca se ancora si diverte a giocare a rugby e lui mi risponde di si..e per me va bene!

poi sul cibo non ne parliamo!! ma con te invece com'è? è remissivo anche con te?



Invecchia insieme a me, il meglio deve ancora venire. G. Sandg
avatar
Lula
La Fondatrice
La Fondatrice

Femminile
Cancro Numero di messaggi : 21441
30.06.68
Età : 49
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Impiegata.Libri,cinema,sport.
"Chi sei" in poche parole : felicemente mamma....
Data d'iscrizione : 05.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da Sabrina il Mar 8 Feb 2011 - 10:55

Ale è un bonaccione, è dolce, gli spiace quando mi arrabbio con lui, è molto sensibile...l'anno scorso ho dovuto fargli un discorso sul fatto che voglio che lui mi dica la verità quando gli chiedo ti va di fare così, cosà, ti piace questo o quello e adesso con noi devo dire che è totalmente cambiato, se gli chiedo una cosa è perchè VOGLIO sapere cosa realmente pensa non quello che voglio sentirmi dire....pensa che lui ODIA i funghi che chiaramente sono riuscita a tirarglielo fuori con le pinze io non glieli ho più fatti....ha provato a dirlo anche dai nonni/papà e sai che ha risposto suo padre? Che ne sai tu? Non sai nemmeno se una cosa ti piace o no...............Morale: dai nonni mangia i funghi
avatar
Sabrina
Adulto/Adulta
Adulto/Adulta

Femminile
Leone Numero di messaggi : 1329
30.07.79
Età : 38
Località : Milano
Occupazione/Hobby : impiegata--libri,viaggi
"Chi sei" in poche parole : mamma di 2 bimbi, sincera
Data d'iscrizione : 29.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da Lula il Mar 8 Feb 2011 - 11:12

mah non capisco! certo che è difficile però farsi valere con una persona così! non mi sento nemmeno di dare sta responsbilità ad ale..lui magari all'inizio glielo avrà anche detto, poi certo se vede che non viene considerato che deve fare? e poi non puoi nemmeno parlarne col padre perchè ale non vuole avendo paura poi di quello che potrebbe dire il padre (anche luca non vuole che riferisca al padre quello che lui mi dice)...senti ma se gli proponi di parlarne col padre voi tre insieme?

luca invece non è a questi livelli..se non gli piace una cosa la dice...lui ha dei problemi nel dirgli che gli manca, che vorrebbe che fosse più presente, che è geloso dei fratelli...




Invecchia insieme a me, il meglio deve ancora venire. G. Sandg
avatar
Lula
La Fondatrice
La Fondatrice

Femminile
Cancro Numero di messaggi : 21441
30.06.68
Età : 49
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Impiegata.Libri,cinema,sport.
"Chi sei" in poche parole : felicemente mamma....
Data d'iscrizione : 05.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da Brio_Kolpo_ITA il Mar 8 Feb 2011 - 11:27

Lula ha scritto:ribellarsi inteso a questo loro sentirsi in soggezione e quindi "non parlare", non ribellarsi al padre, ma a loro stessi...al loro sentirsi inadeguati..non so come spiegarti.
...
mi ha risposto "si vabbè che ha paura di me? dici sempre cavolate"..
Ovvio che c'è chiusura e non c'è dialogo..ecco perchè dico che forse quando saranno grandi e avranno maggiore consapevolezza di loro stessi e di cosa vogliono o no, faranno i conti col padre, come io li ho fatti col mio quando sono diventata grande!
Stiamo parlando di padri assenti Massi, non di padri come te che segui tua figlia.

Scusa, ma ribadisco il concetto ... proprio un fenomeno ... ma è tuo figlio, come puoi dire una cosa del genere, come puoi non aiutarlo a stare bene (fisicamente e mentalmente), anche se parli di pokemon (che sono delle cavolate) lui/lei sta parlando con te, ti sta portando nel suo mondo, dovrebbe essere fiero che il figlio/a ti renda partecipe della sua vita.
Hai ragione lula, sono proprio dei padri assenti, quando poi passeranno gli anni si chiederanno come mai il figlio/figlia non ne vuole sapere niente di loro.

Sabrina ha scritto:Infatti Lula, ma guarda che questo era successo anche quando non voleva più andare a calcio, invece suo padre insisteva per farlo andare ma non per Ale, ma perchè a suo padre piace il calcio.....capisci cosa intendo che non si sente capito?
Stavolta è stato per una stupidata, per il mangiare, che dai nonni (quando sta con suo padre stanno sempre a mangiare dai nonni) lo fanno mangiare in continuazione, Ale è in sovrappeso di 4kg, anche quando si sente pieno ma quando lui cerca di dire che non ne vuole più la nonna si offende, suo padre gli dice che ci sono bambini che muoiono di fame........sono stupidate, ma Ale non riesce a dirgli neanche queste!!!! Io gli ho detto di provare a dirglielo con calma, ma non vuole, gli dispiace se si offendono

Vedi sopra ... bel fenomeno e bei fenomeni ... oramai ha raggiunto l'età di saper badare a se stesso, perché non lo ascoltano? Io ascolto I. che ha due anni ... e forse in qualche caso è sbagliato, ma se posso assecondare i suoi gusti e i suoi interessi, pilotandola nelle scelte che si reputano più giuste e mettendo comunque qualche regola (niente pim prima di cena, ma dopo come dolce (PIM -> comunemente conosciuti come M&M's)) perché no?

Lula ha scritto:
classico di molti genitori far fare ai figli quello che scelgono quello che piace a loro senza considerare i gusti dei ragazzi...voglio dire entro dei limiti si può fare, ma credo che arrivati a 10/11 anni, anche prima per alcune cose, sia giusto far decidere ai ragazzi! come ad esempio lo sport che non deve essere visto solo come un qualcosa che fa bene per il loro fisico, ma anche e sopratutto un momento di scarico e di divertimento!!! infatti io chiedo sempre a luca se ancora si diverte a giocare a rugby e lui mi risponde di si..e per me va bene!
poi sul cibo non ne parliamo!! ma con te invece com'è? è remissivo anche con te?

I. sarà libera di fare lo sport che vuole, anche se sarei molto contento che provi almeno uno sport "da combattimento" come judo, karate o simili, anche solo per un paio d'anni, ma così facendo avrebbe le basi per potersi difendere.
Poi se vorrà fare ballo, lo accetterò e basta.

Sabrina ha scritto:Ale è un bonaccione, è dolce, gli spiace quando mi arrabbio con lui, è molto sensibile...l'anno scorso ho dovuto fargli un discorso sul fatto che voglio che lui mi dica la verità quando gli chiedo ti va di fare così, cosà, ti piace questo o quello e adesso con noi devo dire che è totalmente cambiato, se gli chiedo una cosa è perchè VOGLIO sapere cosa realmente pensa non quello che voglio sentirmi dire....pensa che lui ODIA i funghi che chiaramente sono riuscita a tirarglielo fuori con le pinze io non glieli ho più fatti....ha provato a dirlo anche dai nonni/papà e sai che ha risposto suo padre? Che ne sai tu? Non sai nemmeno se una cosa ti piace o no...............Morale: dai nonni mangia i funghi

Yuppppiiiieeeeee ... se divento così ... sparatemi subito ...
avatar
Brio_Kolpo_ITA
Maturo/Matura
Maturo/Matura

Maschile
Toro Numero di messaggi : 544
18.05.81
Età : 36
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : Impiegato / Judo e Arrampicata.
"Chi sei" in poche parole : Stò cercando di crescere come persona per il bene di mia figlia.
Data d'iscrizione : 04.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da Brio_Kolpo_ITA il Mar 8 Feb 2011 - 11:31

Lula ha scritto:
che è geloso dei fratelli...

Ma si è rifatto una famiglia?

Ecco il dilemma che ho, come far "convivere" una nuova famiglia che eventualmente si creerà nel tempo con i bisogni di I. e non sto parlando di voi mamme perché (per assurdo) è più "facile", nel senso che il figlio rimane da voi quasi stabilmente per tutta la sua vita in famiglia.
avatar
Brio_Kolpo_ITA
Maturo/Matura
Maturo/Matura

Maschile
Toro Numero di messaggi : 544
18.05.81
Età : 36
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : Impiegato / Judo e Arrampicata.
"Chi sei" in poche parole : Stò cercando di crescere come persona per il bene di mia figlia.
Data d'iscrizione : 04.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da Lula il Mar 8 Feb 2011 - 11:43

si massi, è sposato e ha tre figli.
guiarda, dipenderà solo da come gestirai questa cosa.
prima di tutto, tua figlia dovrà restare tua figlia, dovrai garantirle la stessa presenza, lo stesso interesse, lo stesso AMORE!
poi se tula coinvolgerai, credo che lo accetterà perchè sentirà che nontiperderà!
luca purtroppo è stato messo davanti al FATTO COMPIUTO...del primo figlio lo sapeva, degli altri due no, li ha trovati a casa quando è andato li per il pernotto...ma purtroppo il padre è presente con loro e non con luca, ovvio che lui sia geloso!

e il padre di luca dice che la colpa è mia perchè, spetta a me far accettare i fratelli a luca! io credo di aver fatto tutto quello che dovevo fare, ma non posso sostituirmi al padre anche per questo!



Invecchia insieme a me, il meglio deve ancora venire. G. Sandg
avatar
Lula
La Fondatrice
La Fondatrice

Femminile
Cancro Numero di messaggi : 21441
30.06.68
Età : 49
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Impiegata.Libri,cinema,sport.
"Chi sei" in poche parole : felicemente mamma....
Data d'iscrizione : 05.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da Brio_Kolpo_ITA il Mar 8 Feb 2011 - 13:41

Lula ha scritto:si massi, è sposato e ha tre figli.
guiarda, dipenderà solo da come gestirai questa cosa.
prima di tutto, tua figlia dovrà restare tua figlia, dovrai garantirle la stessa presenza, lo stesso interesse, lo stesso AMORE!
poi se tula coinvolgerai, credo che lo accetterà perchè sentirà che nontiperderà!
luca purtroppo è stato messo davanti al FATTO COMPIUTO...del primo figlio lo sapeva, degli altri due no, li ha trovati a casa quando è andato li per il pernotto...ma purtroppo il padre è presente con loro e non con luca, ovvio che lui sia geloso!

e il padre di luca dice che la colpa è mia perchè, spetta a me far accettare i fratelli a luca! io credo di aver fatto tutto quello che dovevo fare, ma non posso sostituirmi al padre anche per questo!

Mamma mia, sono senza parole ... non ci posso credere :(
avatar
Brio_Kolpo_ITA
Maturo/Matura
Maturo/Matura

Maschile
Toro Numero di messaggi : 544
18.05.81
Età : 36
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : Impiegato / Judo e Arrampicata.
"Chi sei" in poche parole : Stò cercando di crescere come persona per il bene di mia figlia.
Data d'iscrizione : 04.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da Lula il Mar 8 Feb 2011 - 14:03

purtroppo è vero massi, devi crederci perchè questo è il mio più grosso cruccio! il fatto che luca pensi di non essere amato dal padre e si colpevolizza di questo...



Invecchia insieme a me, il meglio deve ancora venire. G. Sandg
avatar
Lula
La Fondatrice
La Fondatrice

Femminile
Cancro Numero di messaggi : 21441
30.06.68
Età : 49
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Impiegata.Libri,cinema,sport.
"Chi sei" in poche parole : felicemente mamma....
Data d'iscrizione : 05.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da Brio_Kolpo_ITA il Mar 8 Feb 2011 - 15:33

Lula ha scritto:purtroppo è vero massi, devi crederci perchè questo è il mio più grosso cruccio! il fatto che luca pensi di non essere amato dal padre e si colpevolizza di questo...

Povero piccolo :(
Ma con i "nuovi" figli come va'? si comporta nello stesso modo?
avatar
Brio_Kolpo_ITA
Maturo/Matura
Maturo/Matura

Maschile
Toro Numero di messaggi : 544
18.05.81
Età : 36
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : Impiegato / Judo e Arrampicata.
"Chi sei" in poche parole : Stò cercando di crescere come persona per il bene di mia figlia.
Data d'iscrizione : 04.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da Lula il Mar 8 Feb 2011 - 20:27

bè li ha visti crescere..penso sia normale che si senta più legato a loro



Invecchia insieme a me, il meglio deve ancora venire. G. Sandg
avatar
Lula
La Fondatrice
La Fondatrice

Femminile
Cancro Numero di messaggi : 21441
30.06.68
Età : 49
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Impiegata.Libri,cinema,sport.
"Chi sei" in poche parole : felicemente mamma....
Data d'iscrizione : 05.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da Brio_Kolpo_ITA il Mar 8 Feb 2011 - 20:50

Lula ha scritto:bè li ha visti crescere..penso sia normale che si senta più legato a loro

Si, ma, no ... nel senso che comunque hai già un figlio e non puoi dimeticartene, anzi proprio perché non lo hai visto crescere o comunque l'hai visto poco, perché adesso non cerchi di recuperare il tempo perso?

Mah ... spero solo di non fare lo stesso sbaglio.
avatar
Brio_Kolpo_ITA
Maturo/Matura
Maturo/Matura

Maschile
Toro Numero di messaggi : 544
18.05.81
Età : 36
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : Impiegato / Judo e Arrampicata.
"Chi sei" in poche parole : Stò cercando di crescere come persona per il bene di mia figlia.
Data d'iscrizione : 04.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da Lula il Mer 9 Feb 2011 - 8:05

Massi non lo so..lui dice che ha tanti impegni, che non ha tempo nemmeno per i "suoi" come se questo non fosse figlio suo..io credo che il rapportopaterno se non viene coltivato, inevitabilmente si perde..non so penso che il legame che ha una mamma con unfiglio sia diverso, perchè è legato anche biologicamente..non so come spiegarti il fatto di averlo tenuto in grembo per nove mesi, di averlo partorito, ti tiene legato davvero per sempre. Il rapporto col padre lo vedo più come una costruzione quotidiana e se questa non avviene..se non vengono gettate le basi, solide..nel tempo crolla.

Lui sa che ha un figlio che gli ricorda me..in tante cose! sono io che lo vesto,io che faccio le scelte per lui, che comunque ho scelto fino a poco tempo fa...capisci? e avendo rancore per me è come se lo avesse anche nei confronti del ifglio. Voglio dargli questo alibi, perchè pensare che sia perchè non lo ama, mi fa troppo male!

come si fa a non amare un figlio?

Per questo Massi, penso vista la tua giovane età, che ti rifaccia unavita, c he se trovi una compagna con la quale stai bene, sia giusto pensare di avere altri figli, ma non DIMENTICARTI MAI, che prima di questa famiglia ne avevi un'altra che non deve essere dimenticata! Ma non credo che tu farai questo errore.



Invecchia insieme a me, il meglio deve ancora venire. G. Sandg
avatar
Lula
La Fondatrice
La Fondatrice

Femminile
Cancro Numero di messaggi : 21441
30.06.68
Età : 49
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Impiegata.Libri,cinema,sport.
"Chi sei" in poche parole : felicemente mamma....
Data d'iscrizione : 05.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da Sabrina il Mer 9 Feb 2011 - 8:33

Lula ha scritto:mah non capisco! certo che è difficile però farsi valere con una persona così! non mi sento nemmeno di dare sta responsbilità ad ale..lui magari all'inizio glielo avrà anche detto, poi certo se vede che non viene considerato che deve fare? e poi non puoi nemmeno parlarne col padre perchè ale non vuole avendo paura poi di quello che potrebbe dire il padre (anche luca non vuole che riferisca al padre quello che lui mi dice)...senti ma se gli proponi di parlarne col padre voi tre insieme?

luca invece non è a questi livelli..se non gli piace una cosa la dice...lui ha dei problemi nel dirgli che gli manca, che vorrebbe che fosse più presente, che è geloso dei fratelli...


No, Ale a livello di esprimere sentimenti non è bloccato con il papà, l'ho visto io diverse volte che gli va incontro, lo abbraccia.
Per quanto riguarda di parlarne noi 3 assieme la vedo dura, è capitata l'altra volta con il calcio e suo padre non l'ha presa bene...come dici tu spero che con l'età, crescendo impari a tirare fuori un po' le p@@@e e avere il coraggio di dire quello che realmente pensa.
Vedo comunque che Ale ci va volentieri con il papà, si diverte etc...ma non ha un "rapporto normale" che un figlio dovrebbe avere con il padre di complicità...non so, magari è la mia impressione ma a sentire Ale suo padre non si ferma MAI a parlare seriamente con lui, chiedergli cosa pensa, ascoltarlo veramente....
avatar
Sabrina
Adulto/Adulta
Adulto/Adulta

Femminile
Leone Numero di messaggi : 1329
30.07.79
Età : 38
Località : Milano
Occupazione/Hobby : impiegata--libri,viaggi
"Chi sei" in poche parole : mamma di 2 bimbi, sincera
Data d'iscrizione : 29.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da Sabrina il Mer 9 Feb 2011 - 8:38

Lula ha scritto:Massi non lo so..lui dice che ha tanti impegni, che non ha tempo nemmeno per i "suoi" come se questo non fosse figlio suo..io credo che il rapportopaterno se non viene coltivato, inevitabilmente si perde..non so penso che il legame che ha una mamma con unfiglio sia diverso, perchè è legato anche biologicamente..non so come spiegarti il fatto di averlo tenuto in grembo per nove mesi, di averlo partorito, ti tiene legato davvero per sempre. Il rapporto col padre lo vedo più come una costruzione quotidiana e se questa non avviene..se non vengono gettate le basi, solide..nel tempo crolla.

Lui sa che ha un figlio che gli ricorda me..in tante cose! sono io che lo vesto,io che faccio le scelte per lui, che comunque ho scelto fino a poco tempo fa...capisci? e avendo rancore per me è come se lo avesse anche nei confronti del ifglio. Voglio dargli questo alibi, perchè pensare che sia perchè non lo ama, mi fa troppo male!

come si fa a non amare un figlio?

Lula, io quando avevo problemi con il papà di Ale che non telefonava, non voleva vederlo etc e io cercavo in ogni modo di "obbligarlo" il mio avvocato mi ha detto: non si può obbligare un padre ad amare il figlio.......che puoi dire??????

Sai, di quello che hai scritto del fatto che il rapporto con un padre è diverso perchè a differenza della madre deve essere coltivato non sono pienamente d'accordo perchè per me come figlia è stato l'opposto....con mia madre nonstante mi avesse partorito non ho mai avuto quel rapporto che invece avevo con mio padre, ho iniziato ora che ho 30 anni.....in ogni caso è un qualcosa da coltivare quotidianamente sia da parte della madre che del padre
avatar
Sabrina
Adulto/Adulta
Adulto/Adulta

Femminile
Leone Numero di messaggi : 1329
30.07.79
Età : 38
Località : Milano
Occupazione/Hobby : impiegata--libri,viaggi
"Chi sei" in poche parole : mamma di 2 bimbi, sincera
Data d'iscrizione : 29.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da gaietta2710 il Mer 9 Feb 2011 - 9:02

non si può obbligare un padre ad amare il figlio
questa frase è azzeccata e purtroppo vale anche il contrario.

anche io pensavo che il rapporto con la madre fosse "automaticamente" d amore perke cmq un figlio lo port dentro e lo fai nascere....ma visti i precedenti con la mia mamma..non è cosi automatico. ma da figlia, fa piu male non averlo con chi ti ha messo al mondo. purtroppo.






E' Lei, che oggi mi scorre dentro l'anima. E' Lei, che dà senza nulla pretendere. E' Lei, figlia di un amore irriverente. E' Lei, che alimenta ogni mia speranza. E' Lei, l'unica cosa di me che amo...

gaietta2710
Tenente Colombo
Tenente Colombo

Femminile
Vergine Numero di messaggi : 10548
09.09.82
Età : 35
Località : trento
Occupazione/Hobby : cameriera - studentessa
"Chi sei" in poche parole : felicemente mamma
Data d'iscrizione : 05.03.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da Brio_Kolpo_ITA il Mer 9 Feb 2011 - 9:12

Lula ha scritto:
Massi non lo so..lui dice che ha tanti impegni, che non ha tempo nemmeno per i "suoi" come se questo non fosse figlio suo..io credo che il rapporto paterno se non viene coltivato, inevitabilmente si perde..non so penso che il legame che ha una mamma con un figlio sia diverso, perchè è legato anche biologicamente..non so come spiegarti il fatto di averlo tenuto in grembo per nove mesi, di averlo partorito, ti tiene legato davvero per sempre. Il rapporto col padre lo vedo più come una costruzione quotidiana e se questa non avviene..se non vengono gettate le basi, solide..nel tempo crolla.

Lui sa che ha un figlio che gli ricorda me..in tante cose! sono io che lo vesto,io che faccio le scelte per lui, che comunque ho scelto fino a poco tempo fa...capisci? e avendo rancore per me è come se lo avesse anche nei confronti del figlio. Voglio dargli questo alibi, perché pensare che sia perché non lo ama, mi fa troppo male!

come si fa a non amare un figlio?

Per quanto riguarda il rapporto con il papà, la vedo come te, per fortuna (o sfortuna), anche se solo per due ore al giorno la riesco a vedere quasi tutta la settimana, spero che quello che le riesco a dare, basti per creare un vero legame padre/figlia (sperando sempre che il fenomeno resti al suo posto).
Poi come sempre ogni caso è diverso, tutto sta nell'intelligenza di ENTRAMBI i genitori, nel tuo caso, non riesco a capire come mai lui non capisca che L. non è colpevole di niente, che è suo figlio e come tale deve amarlo come i "suoi" figli (che rabbia che mi fa).

Lula ha scritto:
Per questo Massi, penso vista la tua giovane età, che ti rifaccia una vita, che se trovi una compagna con la quale stai bene, sia giusto pensare di avere altri figli, ma non DIMENTICARTI MAI, che prima di questa famiglia ne avevi un'altra che non deve essere dimenticata! Ma non credo che tu farai questo errore.

Nel mio caso, io non devo dimenticare I. per il resto, vorrei dimenticarmi tutto.
avatar
Brio_Kolpo_ITA
Maturo/Matura
Maturo/Matura

Maschile
Toro Numero di messaggi : 544
18.05.81
Età : 36
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : Impiegato / Judo e Arrampicata.
"Chi sei" in poche parole : Stò cercando di crescere come persona per il bene di mia figlia.
Data d'iscrizione : 04.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da Lula il Mer 9 Feb 2011 - 9:30

Sai Sabry non tutte le persone sono aperte al dialogo come magari lo siamo noi!!! Non so come fosse prima il papà quando stava con te..era una persona aperta? ci potervi parlare di tutto? voglio dire se una persona è chiusa, lo è anche con i figli! Magari dovresti far capire questo ad Ale.

Il fatto che nessuno può obbligare l'altro ad amare è vero..lo so anche io per questo, in un certo senso, mi sono arresa e ho preferito lavorare su Luca, facendogli capire che ognuno ha un modo proprio di amare e di esprimerlo! che il padere è sempre stato così, poco presente, e questo è stato uno dei motivi per il quale decisi di troncare..spero che così riflettendoci, se ne faccia una ragione anche lui e non si colpevolizzi!

Riguardoil rapporto madre-figlia/o dovrebbe essere indissolubile, ma è vero ci sono anche tanti esempi in cui il sentimento di una mamma non è così..io non riesco prorpio a capire come questo possa avvenire..è davvero incomprensibile, preferisco pensare che li intervengano problemi psicologici della persona che non permette loro di amare un figlio.

Brio_Kolpo_ITA ha scritto:Nel mio caso, io non devo dimenticare I. per il resto, vorrei dimenticarmi tutto.
No massi, nemmeno questo è giusto,perchè tua figlia fa parte di un tuo passato che non devi cancellare. Non puoi cancellare sua mamma e l'amore che comunque vi ha legato e che ha dato vita a tua figlia. Io credo che devi ancora superare questo problema, ma vedrai che quando lo avrai superato, penserai la stessa cos che ti sto dicendo io ora.

Malgrado tutto, malgrado quello che ho sofferto, quello che mi ha fatto il papà diLuca, non rinnego di averlo amato e di averci creduto, e soprattutto di aver fatto Luca nell'amore e nella convinzione di volerlo fare con il padre. Poi tutto quello che c'è stato dopo, deve essere messo da parte e superato.




Invecchia insieme a me, il meglio deve ancora venire. G. Sandg
avatar
Lula
La Fondatrice
La Fondatrice

Femminile
Cancro Numero di messaggi : 21441
30.06.68
Età : 49
Località : Roma
Occupazione/Hobby : Impiegata.Libri,cinema,sport.
"Chi sei" in poche parole : felicemente mamma....
Data d'iscrizione : 05.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da Sabrina il Mer 9 Feb 2011 - 9:40

No Laura, non è che non potevi parlarci è che lui non ti ascolta ed è quello che mi dice tuttora anche Ale ed era quello che mi faceva inc@@@zare ai tempi...io questo dico ad Ale: lo sai come è fatto il papà, che ci vuoi fare???

Per il rapporto madre-figlio io e mia madre abbiamo sempre avuto problemi tra noi 2 fin dalla mia nascita, lei non è mai riuscita ad esprimere con me (con mio fratello piu' grande di me sì) affetto, nemmeno una carezza, mentre mio padre era dolcissimo.....non per niente sono stata in cura per 2 anni da una psicologa in adolescenza perchè ho sofferto di anoressia.......insomma un rapporto un po' travagliato
avatar
Sabrina
Adulto/Adulta
Adulto/Adulta

Femminile
Leone Numero di messaggi : 1329
30.07.79
Età : 38
Località : Milano
Occupazione/Hobby : impiegata--libri,viaggi
"Chi sei" in poche parole : mamma di 2 bimbi, sincera
Data d'iscrizione : 29.01.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da Brio_Kolpo_ITA il Mer 9 Feb 2011 - 9:48

Lula ha scritto:
Brio_Kolpo_ITA ha scritto:
Nel mio caso, io non devo dimenticare I. per il resto, vorrei dimenticarmi tutto.
No massi, nemmeno questo è giusto,perchè tua figlia fa parte di un tuo passato che non devi cancellare. Non puoi cancellare sua mamma e l'amore che comunque vi ha legato e che ha dato vita a tua figlia. Io credo che devi ancora superare questo problema, ma vedrai che quando lo avrai superato, penserai la stessa cos che ti sto dicendo io ora.

Io preferisco pensarla così: Ho fatto uno sbaglio, un grosso sbaglio, ma da questo grosso sbaglio è nata la cosa più bella del mondo, mia figlia.
avatar
Brio_Kolpo_ITA
Maturo/Matura
Maturo/Matura

Maschile
Toro Numero di messaggi : 544
18.05.81
Età : 36
Località : Trieste
Occupazione/Hobby : Impiegato / Judo e Arrampicata.
"Chi sei" in poche parole : Stò cercando di crescere come persona per il bene di mia figlia.
Data d'iscrizione : 04.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il rapporto di ale col padre

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum