Block Notes Genitori
ATTENZIONE!!! DA LEGGERE PRIMA DI EFFETTUARE LA REGISTRAZIONE!

Benvenuto/a sul forum "Block Notes Genitori".

Se sei intenzionato ad inscriverti al forum, Ti invitiamo, una volta effettuata l'iscrizione, a presentarsi nel forum CONOSCIAMOCI e nella sezione "Presentati", parlandoci un pò di te, tanto per rompere il ghiaccio.

L'accesso ad alcuni forum al momento dell'iscrizione, è bloccato, questo perchè molti utenti si iscrivono solo per leggere o per gioco, pertanto se mostrerai un sincero interesse a frequentare il forum, alcune sezioni (ad eccezione delle sezioni protette dove dovrai chiedere l'attivazione allo staff), saranno accessibili solo dopo aver scritto almeno 5 post.

Se invece, passati 7 giorni dal momento della tua iscrizione, ancora non ti sarai collegato al forum, la tua iscrizione verrà cancellata.

Ti aspettiamo!

La schiava bambina - Diaryatou

Andare in basso

La schiava bambina - Diaryatou Empty La schiava bambina - Diaryatou

Messaggio Da dada89 il Mar 10 Ago 2010 - 19:19

Questa straziante e commovente autobiografia rappresenta la fine di un incubo per Diaryatou, una delle tante donne musulmane maltrattate, che ha avuto la forza di mettere nero su bianco le terribili esperienze che è stata costretta a sopportare per circa quattro, lunghi, interminabili anni.
Nasce nel 1985 nella capitale dello stato africano della Guinea, Conakry, e all'età di un anno e mezzo viene affidata alle amorevoli cure della nonna materna andando, conseguentemente, a vivere nel piccolo villaggio della savana, noto con il nome di Sakilè, in cui essa risiede. I dieci anni di vita trascorsi con questa vecchia premurosa, affettuosa e sempre disposta ad ascoltare i suoi problemi, costituiscono un pilastro fondamentale della sua esistenza, al quale si aggrapperà nei momenti di più cupa disperazione, quando quei ricordi rappresenteranno l'unica, debole fiammella di speranza.
Con la morte della nonna che l'ha cresciuta come una figlia e della quale, si premura di farci sapere, serberà un ricordo indelebile nel suo piccolo grande cuore, la sua vita subisce un cambio drastico e, nel giro di appena pochi anni, viene data in sposa a quello che sembra un distinto e impegnato uomo d'affari, originario della Guinea ma residente nella lontana e fredda Olanda. Per una ragazza cresciuta nella desolata e pericolosa savana questo matrimonio è un'occasione da prendere al volo, dal momento che difficilmente ricapiterà una simile fortuna all'interno di una famiglia sull'orlo della povertà e tutti ne sono pienamente consapevoli.
Ecco come, all'età di quattordici anni, la piccola Diaryatou compie il lungo viaggio verso l'Olanda, un viaggio che la condurrà direttamente tra le braccia di quello che si dimostrerà un marito assetato di potere, bugiardo, crudele, violento e tirannico. Imparerà presto a servirlo e riverirlo come ci si aspetta da una moglie musulmana rispettosa dei principi e delle tradizioni tipiche della cultura islamica, ma questo non le risparmierà i pugni, i calci, le cinghiate e le costanti ed ancora più insopportabili violenze psicologiche, alle quali è stata condotta direttamente da quella che i suoi genitori consideravano una scelta saggia. Sono tante, troppe, le umiliazioni che deve superare, i dolori che deve sopportare silenziosamente, le privazioni che deve accettare senza discussioni.
La vita non si dimostrerà generosa nei suoi confronti e la sottoporrà a prove davvero difficili, mettendo in serio pericolo la sua salute sia fisica che mentale.
Questa storia potrebbe quasi sembrare un'opera di pura fantasia a causa delle innumerevoli disgrazie che si abbattono sulla giovane protagonista, ma ritengo che la disgrazia peggiore sia rappresentata proprio dal fatto che ogni singola parola, ogni singolo pensiero e ogni singola vicenda contenuta nel testo sia stata realmente vissuta dalla sfortunata Diaryatou, un'altra triste ed innocente ragazza oppressa da una cultura profondamente crudele.



Anche questa è una storia vera, ve lo consiglio, è proprio un bellissimo libro..


Glitter WordsLa schiava bambina - Diaryatou 862499tz159cosm5 La schiava bambina - Diaryatou 2rndf8g

..il suo gioiello più prezioso la donna non lo mette nè al dito nè in cassaforte... Ma al mondo...
dada89
dada89
Admin
Admin

Femmina
Leone Numero di messaggi : 6019
17.08.89
Età : 30
Località : trento
Occupazione/Hobby : facilitatrice
"Chi sei" in poche parole : :)
Data d'iscrizione : 08.04.08

Torna in alto Andare in basso

La schiava bambina - Diaryatou Empty Re: La schiava bambina - Diaryatou

Messaggio Da Maggie50 il Mar 10 Ago 2010 - 19:55

mi dispiace per questa ragazza ... ma se ha avuto l'occasione per scrivere, presumo sia uscita dall'incubo del dutch monster.
per fortuna ha avuto questa nonna meravigliosa rosa
Maggie50
Maggie50
Nonna Belarda/Nonno Geppo
Nonna Belarda/Nonno Geppo

Femmina
Toro Numero di messaggi : 9071
09.05.50
Età : 69
Località : verona
Occupazione/Hobby : segretaria -leggo, scrivo, so fare l'origami.
"Chi sei" in poche parole : sono una persona socievole, è la prima volta che parlo scrivendo
Data d'iscrizione : 29.08.08

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum