Block Notes Genitori

papilloma virus

Andare in basso

papilloma virus Empty papilloma virus

Messaggio Da marinella il Ven 15 Mag 2009 - 10:36

12 Maggio 2009 - 14:22
PAPILLOMA: MESSO A PUNTO TEST PER PREVENZIONE E DIAGNOSI PIÙ ACCURATA
Farmacia.it - 12 maggio 2009

FULL PAP test è il nuovo esame messo a punto dal Centro Analisi A.Fleming di Brescia, che associa in modo innovativo, il pap-test in fase liquida, il test molecolare per individuare il papilloma virus, causa del carcinoma del collo dell’utero, e la determinazione dei marcatori p16 e L1, unici fattori oggi in grado di segnalare se la trasformazione neoplastica è già avvenuta ed è irreversibile, o se esiste una possibilità di guarigione spontanea.
«Sulla base dei risultati della più moderna medicina di laboratorio – afferma il dr Roberto Colombo, responsabile sanitario del Centro Analisi A.Fleming - abbiamo deciso di introdurre un’attenzione particolare al ciclo vitale del Papilloma Virus per stabilire la possibile evoluzione in senso aggressivo neoplastico o, al contrario, la possibile risoluzione e guarigione dell’infezione. I marcatori specifici che individuano lo stato della malattia sono p16 ed L1 - sottolinea Colombo -. Il marcatore p16 evidenzia le potenzialità oncologiche ed aggressive del virus risultando un test predittivo di aggravamento della malattia e il marcatore L1 esprime invece il potenziale di guarigione spontanea».

«FULL PAP test si presenta per la donna come un normale pap-test – spiega la dott.ssa Ernestina Valagussa, responsabile sezione anatomia e istologia patologica Fleming – ovvero un semplice prelievo del materiale cervicovaginale, effettuato dal ginecologo. Il test che ne segue prevede la ricerca del Papilloma Virus e, qualora fosse necessario, la determinazione automatica dei marcatori predittivi p16 ed L1. Il ginecologo avrà così un referto completo con dati sicuri e potrà dare alla donna indicazioni cliniche accurate sul suo stato di salute Tutto questo per meglio prevenire e per curare il temibile tumore del collo dell’utero».

Il cancro cervicale è al secondo posto tra i tumori che colpiscono le donne nel mondo, preceduto solamente dal carcinoma della mammella. La migliore soluzione è la prevenzione: con un esame accurato si può agire tempestivamente e con più precisione a livello clinico.
«Le tecnologie di identificazione e diagnosi precoce del cancro cervicale ad oggi disponibili – commenta Valagussa - presentano alcuni limiti perché gli esami attualmente diffusi non permettono di dare un giudizio completo e sicuro sulla malattia presente o meno, e sullo stato della malattia».

Il Pap-test, infatti, è in grado di individuare la presenza delle alterazioni precancerose e cancerose delle cellule, e si configura come l’esame più tradizionale per individuare il carcinoma del collo dell’utero. Nella diagnostica da oltre 60 anni, è stato recentemente migliorato con l’adozione del Pap-test IN FASE LIQUIDA che si differenzia da quello classico perché permette una migliore lettura microscopica.
A questo studio morfologico, fatto in maniera più accurata con la fase liquida, il Centro Analisi Fleming con FULL PAP test associa l’esame che ricerca, con metodologia di biologia molecolare (HPV test), la presenza o meno di un’infezione del Papilloma Virus.
«I due test combinati – continua Valagussa - danno la sicurezza della presenza di alterazioni precancerose. Non sono però in grado, neanche associati, di segnalare se la trasformazione neoplastica è già avvenuta ed è irreversibile, o se esiste una possibilità di guarigione spontanea. Ecco perché – sottolinea Valagussa – abbiamo scelto di far eseguire automaticamente la determinazione dei p16 ed L1».

Ufficio Stampa - Adnkronos Nord Est
Via Niccolò Tommaseo, 46
T. +39 049 8774403
C. +39 392 9814330
chiara.lazzarin@adnkronos.com

La redazione di Farmacia.it non presta alcuna opera di lavoro redazionale sulla pubblicazione dei comunicati e declina ogni responsabilità per i contenuti in esso presenti; la redazione inoltre si riserva di cancellare comunicati stampa in contrasto con la propria linea editoriale.
marinella
marinella
Nonna Belarda/Nonno Geppo
Nonna Belarda/Nonno Geppo

Femmina
Numero di messaggi : 3049
Località : massarosa lucca
Occupazione/Hobby : ciò che vorrei e ciò che posso
"Chi sei" in poche parole : La tragedia della vecchiaia non consiste nel fatto di esser vecchi, ma nel fatto di sentirsi ancora giovani. (O.Wilde)
Data d'iscrizione : 05.05.08

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum